Materia prima
Selezione di materie prime Salumificio Fratelli Grossi

Accurata selezione di materie prime

Le carni scelte per la produzione della Spalla cotta di San Secondo provengono da maiali cresciuti in uno degli allevamenti Cura Natura, allevamenti costruiti in biosicurezza e non impattano sul territorio.
Le carni degli allevamenti Cura Natura sono certificate da Certiquality che garantisce il rigoroso controllo a partire dalla produzione dei mangimi fino all’allevamento dei suini, alla macellazione e alla trasformazione della materia prima.

Il Vento d’emilia è la razza di maiale che i F.lli Grossi hanno scelto per realizzare la Spalla cotta di San secondo.

Per la giusta crescita di questo maiale è centrale il benessere dell’animale, ottenuto mediante la creazione ampi di spazi nei quali l’animale cresce in modo naturale, e  un’alimentazione vegetale controllata in modo da aumentare nella carne il contenuto di Omega 3.

Negli allevamenti Cura Natura si guarda il passato per un futuro più sano

In passato i maiali crescevano alla stato brado e si nutrivano di ghiande ed erbe autoctone, questa dieta produceva carni caratterizzate naturalmente da un alto contenuto di grassi insaturi.
Per questo oggi i maiali vengono alimentati “secondo natura” ovvero seguendo una dieta nella quale trovano il giusto equilibrio a  erbe e cereali  integrati con vitamine ed elementi che rafforzano le difese immunitarie; questi vegetali sono precursori degli acidi grassi Omega3.

L’Omega3 si trova soprattutto nella parti grasse della carne, che diventano così grasso buono che, combinato al alla cura e al benessere del maiale nell’allevamento, rende la carne più tenera e soprattutto più sana.

Il maiale amico di una dieta equilibrata

Gli acidi grassi Omega3 aiutano ad abbassare i livelli plasmatici di trigliceridi e a mantenere sotto controllo il colesterolo, svolgono un’attività antinfiammatoria contro artriti e malattie infiammatorie croniche. Favoriscono l’attività cellulare del sistema nervoso centrale rafforzando le difese immunitarie.